IL CASO

Rete ospedaliera in Sicilia, Ncd diserta il vertice di maggioranza

ncd, rete ospedaliera sicilia, Baldo Gucciardi, Francesco Cascio, Giuseppe Castiglione, Rosario Crocetta, Sicilia, Politica
Giuseppe Castiglione

PALERMO. Nuova spaccatura nella maggioranza sul fronte del piano della rete ospedaliera. Dopo l'intervento di Gianpiero d'Alia, leader dell'Udc, che aveva minacciato l'uscita dalla giunta Crocetta, adesso arriva anche il no del Ndc che annuncia di non partecipare al vertice di maggioranza previsto per domani.

"E' noto - dicono i coordinatori regionali di Ncd, Francesco Cascio e Giuseppe Castiglione - che avevamo chiesto al segretario del Pd, Fausto Raciti, un vertice tecnico-politico dedicato al tema della rete ospedaliera in Sicilia, con l'obiettivo di tutela della salute delle persone, quindi volto a decidere, tenuto conto del territorio e delle parti sociali, una rimodulazione adeguata a garantire i livelli assistenziali sanitari nella nostra Regione, ma a fronte degli orientamenti emersi dalle notizie stampa, ci appare chiaro che il tavolo fissato per domani alle 11, sia destinato soltanto a diventare sede di regolamento di conti, spartizione di poltrone e rivendicazione di posizioni di potere".

E poi l'affondo finale: "A questo intento - concludono i coordinatori - noi di Ncd non siamo interessati, perciò non saremo presenti".

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati