Sicilia, Cultura
CITTA' DA VIVERE

Ecco gli appuntamenti di oggi in Sicilia

di

PALERMO

Sentire

Tre appuntamenti, oltre 10 ore di concerti, duecento persone coinvolte tra artisti e staff. Sono i numeri crescenti di “Qualcosa si può fare - Artisti siciliani insieme per il Centro Italia”, la triangolare di eventi che vedrà protagonisti nei prossimi giorni cantanti, attori, talenti siciliani e non solo. Una kermesse che vuole, attraverso le prestazioni dei numerosi artisti che si alterneranno sul palco, raccogliere – grazie alla generosità del pubblico siciliano – fondi da destinare a quei paesi del Centro Italia colpiti dalla forte scossa di terremoto di magnitudo 6.0 che ha sconvolto la regione appenninica centrale della Penisola lo scorso 24 agosto.   Il primo appuntamento è domenica 18 settembre alle 21 a Terrasini in piazza Duomo. Sul palco si alterneranno: Othello, Marcello Mandreucci, Radio Sud, Nkantu d’Aziz featuring Raffaella Daino, Sara Romano, Beati Paoli, Alessandro Mancuso, I Kalvi featuring Alessandra Ponente, Francesco Vannini, Christian Carapezza, Ivan Fiore, Ernesto Maria Ponte, I Sansoni, Cristiano Pasca.

Oggi alle ore 10.30, Edizioni d'arte Kalós organizza la visita guidata del Museo dell'acciuga di Aspra (Strada comunale Cotogni, 1 Aspra-Bagheria). Il Museo dell’acciuga racconta la storia di questo piccolo pesce dalla leggenda ai giorni nostri. Ideato e realizzato dai fratelli Girolamo e Michelangelo Balistreri per difendere l’antica arte della pesca e della salagione delle acciughe. Questo singolare museo è inserito all'interno della guida Viaggio nei piccoli musei della Sicilia edito da Edizioni d'arte Kalós che si propone di essere un agile strumento per il turista che voglia visitare luoghi poco noti della nostra Isola ma di grande interesse, cogliendo attraverso le raccolte esposte la storia, la cultura, le tradizioni, le produzioni la cui memoria si cerca di preservare.La visita al museo sarà guidata da Michelangelo Balistreri. Musiche a cura del Maestro Francesco Maria Martorana - compagnia TANGO DISÌU - Le Musiche dei Porti. Al termine dell'incontro verrà offerta una degustazione di prodotti tipici e per tutti coloro che acquisteranno un libro Kalós la casa editrice regalerà un omaggio. 

Appuntamenti

Si chiude oggi ai Cantieri Culturali alla Zisa a Palermo, Festambiente Mediterraneo, l’ecofestival internazionale di Legambiente dedicato ai temi del Mare nostrum. Un appuntamento di riflessione e dibattiti sulle principali questioni ambientali, ma anche un’occasione di divertimento e svago con musica dal vivo, film, artigianato di qualità, giochi e laboratori per bambini, enogastronomia. Sul sito http://www. festambientemediterraneo.it/  tutte le iniziative in programma.

Dopo il successo dello scorso anno, giunta alla sua terza edizione e per il secondo anno consecutivo alla Fiera del Mediterraneo, torna“Medinails”, una tre giorni dedicata interamente al mondo della nail art e del make up, organizzata da Medifiere. L’estetica, in tutte le sue sfaccettature, sarà protagonista all’interno del padiglione 16. L’ingresso, gratuito per tutti, da piazza Generale Cascino, darà modo ad appassionati e neofiti di conoscere le ultime novità e tendenze in fatto di unghie e manicure. Note aziende nazionali ed internazionali del settore estetico proporranno una vasta gamma di prodotti e apparecchiature di qualità per la cura della persona e durante la manifestazione, previsto anche un ricco programma di tavole rotonde, workshop, dimostrazioni, sfilate ed eventi dedicati.

Gli esperti del settore si sfideranno a colpi di smalti e creatività, in un gara “Elite nails” che decreterà il più abile e dunque il vincitore nella ricostruzione delle unghie e altri trattamenti estetici. Da 15 della passata edizione, quest’anno sono saliti a 40 i partecipanti, provenienti da tutta Italia. E a giudicare i concorrenti saranno gli stessi giudici che hanno partecipato alle Olimpiadi della nail art organizzate a Roma lo scorso anno. Precisione, tecnica, talento e creatività, saranno queste le caratteristiche che i partecipanti alla gara dovranno dimostrare di avere. Medinails sarà aperta al pubblico sabato e domenica dalle ore 10 alle ore 20 e lunedì dalle 10 alle ore 18. Ingresso Piazza Generale Cascino. Per info 3889747195

Oggi dalle  9 ci sarà una pedalata per ricordare Padre Pino Puglisi, il beato di Brancaccio ucciso per mano mafiosa il 15 settembre di ventitre anni fa. Si  partirà dalla parrocchia di Santa Maria Goretti di corso dei Mille 1393 per giungere a piazzale Anita Garibaldi, il luogo del martirio. Partecipazione libera.

A teatro

Si chiude oggi a piazza Sant’Oliva la rassegna “La macchina dei Sogni” del maestro Mimmo Cuticchio. Anche quest’anno si ricorda Giuseppe Pitrè a pochi passi da quella che fu la sua casa. Previsti spettacoli. Inoltre sono state allestite delle spettacolari luminarie. Spazio anche agli artigiani che portano ancora avanti gli antichi mestieri.

Da vedere

Fino al 25 settembre si potrà visitare nell’anti sacrestia della chiesa di San Domenico la mostra “I domenicani a Palermo”. Un nuovo spazio e una nuova ricollocazione con uno sguardo altro sulle opere del pittore Filippo lo Iacono e del fotografo Sisto Russo. L’allestimento è curato da padre Sergio Catalano.

Per la prima volta alla chiesa di Santa Maria del Piliere apre le proprie porte all’arte contemporanea con la mostra Ex voto/Ex novo. Il progetto è di Pamela Bono e Danilo Lo Piccolo promosso dall’associazione Amici dei Musei Siciliani. Tutti i giorni dalle 10 alle 18. Biglietti 2.50 / 1.50 euro.

Dall’8 luglio al 30 settembre 2016, la Pinacoteca di Villa Zito resterà aperta tutti i venerdì sera, dalle 18.00 alle 22.00, con il costo del biglietto identico a quello degli altri giorni (intero: 5 €; ridotto: 3 €). L’iniziativa, denominata “I Venerdì sera dell’Arte”, prevede anche la possibilità di acquistare un ticket speciale di 12 euro, che consente l’ingresso in pinacoteca con aperitivo rinforzato e calice di prosecco da gustare nei giardini del Bar della Villa. Con un supplemento di 5 euro è possibile usufruire di visite guidate della durata di 45 minuti ciascuna, che partiranno alle 19.45 e alle 20.45. L’ultimo ingresso in pinacoteca è consentito alle 21.30.

Le vedute dal mare di Francesco Zerilli, pittore palermitano dell'Ottocento saranno esposte fino al 25 settembre a palazzo Branciforte di via Bara dell'Olivella, a Palermo.  Le opere, di proprietà della Fondazione Sicilia da anni erano conservate in deposito.

Un mondo parallelo, abitato da creature nate per la carta e la televisione del Sol Levante, filtrato dall'artista  in una contemporaneità Pop e surreale. Fantastiche allegorie di una dimensione "altra" di trasfigurazione ironica e pungente di una realtà giovanile che mitizza e assorbe sino all'idolatria consumi di una cultura effimera ma continuamente richiamata, in lembi, sguardi, atteggiamenti e simboli. Max Ferrigno è, in Italia, considerato tra gli esponenti più originali di questa area cultural Pop declinata in stile Manga: molte sue opere sono entrate in grandi esposizioni dedicate alla New Pop Italiana ed internazionale. Ora approda a Palermo con una prima importante retrospettiva, ospitata presso la Galleria del Castello Lanza Branciforte di Trabia. C’è tempo per visitarla fino al 30 settembre Orari visite: dal martedì al sabato dalle ore 17 alle ore 21. Info&prenotazioni: 091 225417 – 335 6139302 – visite@castellolanza.it

CATANIA

Il popolo dei ragazzini torna protagonista delle domeniche di Etnapolis con due appuntamenti in target con le passioni degli adolescenti. Di scena gli youtubers più popolari del momento con milioni di iscritti nei propri canali e altrettante milionate di visualizzazioni dei loro video. Sono i I Pantellas, attesi oggi, e MikeShowSha il 25. Entrambi gli appuntamenti cominciano alle 17 e gli youtubers sono a disposizione dei fans per firmare autografi e sorridere all’obiettivo per il selfie rituale.

I Pantellas sono Jacopo Malnati e Daniel Marangiolo, 26enni della provincia di Varese diventati celebri nella web community a partire dal 2009 realizzando video umoristici amatoriali. Un successo di visualizzazioni che ne ha fatto un fenomeno del web sbarcato in tv, su Mediaset Italia, con un programma di cui erano gli autori. Hanno anche partecipato ai programmi televisivi Loveline, TRL Awards di MTV e a "Web Night Show" per la rete televisiva La3. Dal novembre 2011 anche la nonna di Daniel, Bruna Bargiggia, brillante e ironica nonnina dai capelli bianchi già presente in molti video, conquista un suo canale Youtube (Nonna Pantellas) in cui sbeffeggia pubblicamente “quei rimbambiti dei miei nipoti” e recita insieme ai due youtubers nella parodia delle situazioni tipiche dei rapporti fra nonne e nipoti.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati