SANITA'

Sicilia, anche i vescovi contro i tagli negli ospedali: "Destano apprensione e preoccupazione"

di
Chiesa, OSPEDALI, sanità, Sicilia, In Sicilia così

PALERMO. «Il piano desta apprensione e preoccupazione»: i vescovi siciliani prendono posizione e criticano il piano dei tagli negli ospedali siciliani messo a punto dall’assessore Baldo Gucciardi.
La Conferenza Episcopale siciliana ha diffuso un documento in cui spiega che «il depotenziamento delle strutture sanitarie in Sicilia che garantiscono ai cittadini il diritto alla salute e la paventata chiusura di alcuni presidi ospedalieri, destano apprensione e preoccupazione».

Da qui la conclusione dei vescovi che auspicano «che i criteri di riorganizzazione della sanità siano ispirati alla dignità della persona umana, salvaguardando le zone disagiate e periferiche della nostra regione».

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati