Calcio, juve, sassuolo, SERIE A, Sicilia, Sport
SERIE A

Higuain devastante, la Juve vola
Contro il Sassuolo finisce 3 a 1

TORINO. La Juventus ha battuto nettamente il Sassuolo, nell'anticipo valido per la terza giornata del campionato di calcio di Serie A. Le reti dei bianconeri sono state messe a segno da Higuain, al 4' e al 10', da Pjanic al 27' del primo tempo. Gli emiliani, in formazione largamente rimaneggiata per le assenze di Berardi, Defrel e Paolo Cannavaro, hanno accorciato le distanze al 33', con Antei.

Juventus con 9 punti a punteggio pieno in classifica, il Sassuolo resta a 3. "Per 27' abbiamo giocato bene, poi abbiamo abbiamo concesso un po' di tiri sul 3-0. Bisogna avere una gestione migliore e difendere tutti insieme. Una partita che poteva durare 45' è invece durata 97'". L'allenatore della Juve, Massimiliano Allegri, è contento a metà, malgrado il netto successo sul Sassuolo. "Tutti dicono che la Juve vincerà tutto: campionato, coppe e Champions, ma questo ci fa male, perché perdiamo equilibrio e il senso della misura. Le partite bisogna giocarle e vincerle sul campo. Nella nostra metà campo bisogna difendere bene, non possono essere cinque che restano davanti e cinque indietro - ha proseguito il tecnico, ai microfoni di Sky sport -. Ci vuole una fase offensiva e una fase difensiva, abbiamo già preso due gol in tre partite...".

"Era importante vincere e per fortuna ho fatto gol, aiutando la squadra. L'intesa con Dybala cresce, ma sono appena arrivato, abbiamo tempo: sono veramente felice di essere arrivato qui". Così l'attaccante della Juve, Gonzalo Higuain, dopo la doppietta al Sassuolo. "Dobbiamo continuare per la nostra strada e preparare Siviglia. La Champions per me è una competizione bellissima, il massimo per questo sport", ha aggiunto ai microfoni di Premium Sport.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati