Biagio Antonacci, un nuovo tour per i 25 anni di carriera: sono un comunicatore di emozioni

ROMA. Un palco, anzi due, acrobati e scenografie spettacolari, contributi video registrati degli amici Jovanotti, Eros Ramazzotti e Laura Pausini e, soprattutto, le sue canzoni: 33 brani per due ore e mezzo di show.

Biagio Antonacci ha debuttato al Forum di Assago con il suo Biagio Live 2016, cinque date tra Milano e Roma per festeggiare 25 anni di carriera e per segnare una svolta.

«Per questo tour ho voluto fare le cose in grande - ha spiegato il cantautore di Rozzano -, a partire dal palco, alla presenza di acrobati e scenografie disposte ad altezze diverse, ma dal prossimo sarà tutto diverso. Mi piace l'idea del teatro-canzone. Il prossimo album sarà un disco sussurrato. Mi piace definirmi un comunicatore di emozioni e di prendere la nota giusta non me ne è mai fregato niente».

A interessarlo, aggiunge, «non è tanto essere un cantante, ma scrivere canzoni e
usare la voce per portare fuori le vibrazioni che ho dentro. La parte canora è quella che mi interessa meno. Sicuro che non vincerò mai un concorso canoro». Però, poi, a fine concerto, tra l'entusiasmo generale, un sassolino dalla scarpa se lo toglie:

«A tutti quelli che dicono che non ho voce, tiè».

Dopo il debutto, ancora due repliche al Forum di Assago.

Il 16 e il 17 Antonacci sarà a Roma.

E a chi gli chiede perchè non portare il tour in giro risponde: «Non potevo permettermi di portarlo nei palasport d'Italia, perchè non ci sarebbe stato».

Due i palchi realizzati per lo spettacolo: uno principale a forma di freccia che invade il parterre puntando al cuore del pubblico e composto da schermi calpestabili; l'altro, più piccolo, che permette all'artista di raggiungere i fan. Lo show è poi arricchito da giochi creati da acrobati sospesi in aria e dalle scenografie costruite in verticale sulle gradinate dietro lo stage principale, suggestioni volute e create dallo stesso Antonacci. In scaletta i brani più noti del suo repertorio, compresi quelli dell'ultima raccolta Biagio (Sony Music), intervallati dai contributi video di Jovanotti, Eros e Laura Pausini che accennano i suoi brani dedicandogli parole di stima e affetto.

© Riproduzione riservata

PERSONE:

Correlati