SISMA

I 500 mila euro di Zuckerberg sono in pubblicità su Facebook: polemica

facebook, sisma, Mark Zuckerberg, Sicilia, Cronaca
(Fonte Ansa)

ROMA. Un gesto di generosità che rischia di avere gli effetti di un boomerang. Anche perchè, a ben vedere, forse il gesto non è che sia stato proprio tra i più generosi. Fatto sta che quei 500 mila euro che Mark Zuckerberg ha donato alla Croce Rossa italiana per le vittime del terremoto che ha colpito il Centro Italia stanno facendo polemica, e non poco. Non tanto per la cifra, quanto perchè quei soldi sarebbero stati donati  in pubblicità.

Dove? Ovviamente su Facebook. Messa così,  neanche un euro finirà direttamente ai terremotati, bensì la Croce Rossa avrà a disposizione sul social network spazi pubblicitari per promuovere le sue attività per un valore di mezzo milione di euro. Un'idea che forse potrebbe avere un senso (500.000 euro di pubblicità su Facebook è un'enormità e potrebbe raggiungere milioni e milioni di persone, che a loro volta potrebbero donare qualcosa), ma qualcuno, più di qualcuno, ha storto il naso.

Proprio sui social network tanto cari a Zuckerberg, per aver scelto una modalità ritenuta poco efficace, che mette al centro il suo social network e non direttamente le persone che hanno bisogno d'aiuto, e per aver fatto uno sforzo non troppo grande rispetto alle proporzioni del patrimonio del suo colosso e anche personale, visto che Mr.Facebook è una delle persone più ricche del mondo, con un patrimonio di oltre 50 miliardi di dollari.

© Riproduzione riservata

TAG: ,

PERSONE:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati