colori moda, giallo, Sicilia, Società
Fonte Pixabay
SECONDO PANTONE

Pelle di squalo o giallo mostarda: i colori moda per l'inverno

ROMA. Sharkskin, ovvero pelle di squalo, perchè è un grigio che ricorda il colore del temibile predatore marino.

Mentre il Lush Meadow è una variante del verde smeraldo estivo, leggermente più intesa e misteriosa. Non mancano l'azzurro, come il Riverside, che contiene al suo interno una sottile sfumatura di grigio fumo, e l'Airy Blue, un celeste cielo autunnale piuttosto simile al più attuale Serenity. Per attenuare il grigiore invernale ci sono anche il giallo mostarda e il Lush Meadow, una splendida variante di verde smeraldo leggermente più intesa e misteriosa.

Ecco i colori che animeranno il nuovo guardaroba dell'autunno/inverno secondo Pantone, il noto istituto, che, come ogni stagione, indica la sua classifica cromatica, scegliendo quali sono le tinte must have di stagione guardando direttamente le creazioni che sono state realizzate nelle ultime collezioni.

Per Pantone le cromie classiche da utilizzare in autunno sono quelle più calde ispirate ai colori della terra e degli elementi naturali, tra cui il Potter's Clay, una nuance che ricorda proprio le foglie morte, il legno classico e il cognac, utilizzato da molti stilisti su abiti, giacche di pelle e accessori glamour. Non troppo dissimile il Dusty Cedar, che rispetto al precedente ha un sottotono più raso, mentre il vero e proprio rosso di questa palette è l'Aurora Red, che prende il posto del più intenso fiesta, dichiarato colore moda della primavera 2016. Tra le tinte calde del Pantone fall report troviamo anche lo Spicy Mustard, ovvero un intenso giallo mostarda, che i designer hanno usato soprattutto sulle fantasie di alcuni abiti e cappottini, mentre il Warm Taupe, una tinta nuda tendente al fango, è l'ideale per chi ama i look nude.

E ancora, troviamo tra le ultime proposte il Bodacious, che facilmente riusciremo a confondere con il radiant orchid, che è stato il colore moda del 2014, e che in effetti rispetto a quello più attuale ha una leggera sfumatura più chiara ma molto simile.

Ma ricordiamo che la moda per il prossimo Autunno/Inverno mette in scena anche le fantasie che vanno dai disegni floreali, ai pois, dal maculato al tartan.

Insomma sarà un nuovo guardaroba che si destreggerà fra tinte forti e grigio neutrale.

«Tutti i colori sono amici dei loro vicini e amanti dei loro opposti», diceva Marc Chagall. Sarà quindi il trionfo del giallo del rosa fucsia e del verde smeraldo.

È il trionfo degli anni Novanta come dimostra il Kunsthal di Rotterdam che propone dal 10 settembre al 12 febbraio 2017 una grande personale di Peter Lindbergh e il suo rapporto con la moda ai tempi delle Supermodel, termine coniato da George Michael e Gianni Versace. In quanto ai pois sono una delle macro-tendenze. Il Los Angeles Times scriveva nel 1940, «Chi cede la sua fashion life a una linea di pois, non se ne pentirà». Oggi si può scegliere tra pois optical, come nella gonna a ruota di Marc Jacobs, mignon come nelle maniche ampie della camicia Vivienne Westwood oppure nel tubino con volants applicati di Byblos.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati