Mercoledì, 22 Novembre 2017
EDIZIONE 2015-2016

Lotteria, non riscosso il premio da due milioni: termini scaduti

In totale, ammontano a 25.925.000 milioni di euro i premi non riscossi alla Lotteria Italia dal 2002 a oggi

ROMA. Sono scaduti i termini per presentare i biglietti vincenti dell'edizione 2015-2016 della Lotteria Italia, la cui estrazione ha avuto luogo lo scorso 6 gennaio. Quest'anno gli italiani hanno dimenticato di richiedere, lasciando quindi i premi nelle casse dello Stato, 2.925.000 euro. In particolare, sottolinea l'agenzia specializzata Agimeg, non è stato incassato il secondo premio da 2 milioni di euro vinto a San Nicola La Strada in provincia di Caserta.

In totale, ammontano a 25.925.000 milioni di euro i premi non riscossi alla Lotteria Italia dal 2002 a oggi. Il record spetta all'edizione 2008-2009, quando un giocatore di Roma non passò a riscuotere il primo premio da 5 milioni di euro. Quell'edizione va ricordata anche per il record negativo di premi non incassati, il cui totale toccò i 7 milioni di euro.

Ma anche nell'edizione 2012 ci fu un clamoroso caso di vincita dimenticata. Non venne infatti mai riscosso il secondo premio da 2 milioni di euro, e in totale furono quasi 3 i milioni lasciati nelle casse statali, mentre nel 2014 furono scordati 1,7 milioni, tra cui il quarto premio finito a L'Aquila. Nelle edizioni ancora precedenti spiccano anche gli oltre 5 milioni non incassati nel biennio 2003-2004.

Ammontarono invece a 856 mila euro le vincite non riscosse nell'edizione 2014-2015: i premi non ritirati entro i 180 giorni dalla data di pubblicazione dei biglietti vincenti in Gazzetta Ufficiale vengono incamerati dallo Stato.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X