sbaco migranti messina, Sicilia, Cronaca, Migranti e orrori
IMMIGRAZIONE

Sbarchi, in arrivo oltre 1600 migranti a Messina e Palermo

RAGUSA. La nave Dignity 1 è in navigazione verso il porto di Messina con a bordo 451 migranti recuperati ieri nel Canale di Sicilia in diverse operazioni di salvataggio. Inizialmente lo sbarco era previsto per stamane alle 7 nel porto di Pozzallo, ma è stato dirottato a Messina.

E' atteso invece nel pomeriggio a Palermo il pattugliatore Borsini della Marina militare con a bordo 1200 migranti salvati in 19 interventi di soccorso nel Canale di Sicilia, dove negli ultimi giorni sono state messe in salvo 2500 persone.

Su un gommone è stato anche recuperato il cadavere di un uomo morto durante la traversata.
I migranti saranno accolti dalla task force coordinata dalla prefettura di Palermo. Sulla banchina ci saranno anche gli agenti della squadra mobile e del Gico della Guardia di finanza di Palermo per cercare di individuare gli scafisti.

Complessivamente sono circa 3.200 i migranti tratti in salvo nella giornata di ieri, nel corso di 25 operazioni di soccorso coordinate dalla Centrale operativa della Guardia Costiera a Roma del Ministero delle Infrastrutture e dei trasporti. Nel corso della giornata è stato recuperato anche un corpo senza vita.

Nelle operazioni sono intervenute: le navi Margottini, Borsini e Grecale della Marina Militare, le navi Enterprise e Reina Sophia, inserite nel dispositivo EUNavforMed, la nave Le James Joyce della marina militare irlandese, la nave Bourbon Argos dell'Ong MOAS, la nave Topaz Responder dell'ONG Medici senza Frontiere, la nave Sea Watch 2 dell'omonima Ong ed un rimorchiatore privato.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati