TRA SCIENZA E MITOLOGIA

Giove svelerà tutti i suoi segreti alla sonda «Juno»

di
Sicilia, Cronache tra le Stelle, Società

Nella mitologia greca e romana Giove ha un velo di nubi intorno sé per nascondere la sua malizia. Sua moglie, la dea Giunone, però era in grado di scrutare attraverso le nubi e vederne la vera natura.

E non era sempre un bel vedere, essendo il marito un gran fedifrago. E poi, che caratteraccio. La sonda lanciata per smascherare il Giove, allora, non poteva che chiamarsi Juno (Giunone), perché anch'essa capace di guardare sotto le nuvole che avvolgono il pianeta e captare ciò che è davvero, la sua struttura, la sua storia.

Letteratura, cinema e fantascienza, fumetti si sono sbizzarriti su questa gigantesca palla di gas variopinta, che somiglia tanto a uno di quei chewing gum che distribuivano un tempo le macchinette: il celeberrimo 2001: Odissea nello spazio di Stanley Kubrick, si svolge per la maggior parte su un' astronave in viaggio verso Giove; e perfino zio Paperone, in una striscia del 1960, finisce per sbaglio su Giove, dove viene accolto dagli abitanti, i Gioviali, pacifici e generosi.

Fossero davvero così, faremmo bene a portarcene un po' da questa parte, visti i tempi... Ma quello di Giove è un mondo inospitale e proibito a qualsiasi forma di vita, con una temperatura media in superficie di meno 130 gradi. Da brivido.

DAL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA. PER LEGGERE TUTTO ACQUISTA IL QUOTIDIANO O SCARICA LA VERSIONE DIGITALE

Scopri di più nell’edizione digitale

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati