BUROCRAZIA

Premi ai regionali, scattano i controlli. Nominati i tre «007» che dovranno vigilare

di
premi, regionali, Sicilia, Sicilia, In Sicilia così

PALERMO. Valuteranno il lavoro dei direttori generali, verificheranno che i premi di produttività erogati ai regionali siano proporzionati ai risultati, sorveglieranno gli uffici e comunicheranno eventuali criticità alla Corte dei Conti.

Eccoli gli «007» della Regione, tre superesperti esterni che avranno il compito di rivoluzionare il sistema dei controlli nell'amministrazione regionale. Lo faranno all'interno dell'Oiv, l'organismo indipendente di valutazione. Dei cento candidati in gara a spuntarla sono stati i docenti universitari Corrado Vergara e Maria Cristina Cavallaro e l'esperta in pubblica amministrazione Amalia Panebianco.

Il segretario generale di Palazzo d' Orleans, Patrizia Monterosso ha ricevuto il via libera da Roma sulla correttezza del procedimento e ha trasmesso gli atti in giunta: salvo sorprese dovrebbero essere approvati martedì prossimo.

DAL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA. PER LEGGERE TUTTO ACQUISTA IL QUOTIDIANO O SCARICA LA VERSIONE DIGITALE  

 

Scopri di più nell’edizione digitale

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati