AMBIENTE

Rifiuti da agosto in altre regioni: rivoluzione nelle discariche siciliane

di
regione, rifiuti, Sicilia, Sicilia, In Sicilia così

PALERMO. Al dipartimento Rifiuti si stanno mettendo a punto gli ultimi dettagli del piano: entro un mese bisogna essere pronti a spedire i rifiuti in altre Regioni. Nel frattempo, per evitare che la situazione precipiti già a luglio, scatterà un Risiko delle discariche che punta a spostare almeno 500 tonnellate al giorno dalla Sicilia orientale a quella centro -occidentale.

L'ultima crisi è scoppiata perchè nello stesso memento si sono «indebolite» due discariche chiave per garantire che il sistema resti in equilibrio: quella di Trapani e quella di Lentini. Il tutto mentre resta inutilizzabile l'impianto di Siculiana, di proprietà della famiglia Catanzaro (uno dei fratelli, Giuseppe, è il vice presidente di Confindustria).

Questa situazione ha mandato in tilt il sistema di smaltimento nella Sicilia occidentale.

DAL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA. PER LEGGERE TUTTO ACQUISTA IL QUOTIDIANO O SCARICA LA VERSIONE DIGITALE  

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati