incendi palermo, meteo sicilia, Sicilia, Cronaca
METEO

Dopo il caldo infernale, temperature in calo in tutta la Sicilia

di

PALERMO. Dopo il caldo infernale che ieri si è abbattuto su tutta la Sicilia, oggi le temperature sono in calo. E' terminato anche il vento di scirocco che ha spinto le fiamme e ha fatto da lievito per gli incendi che hanno colpito mezza Palermo.

«I picchi di caldo intenso raggiunti ieri in Sicilia, con punte massime intorno a 40-42 gradi, non si ripeteranno nel week-end, quando sul Tirreno i venti di Scirocco saranno sostituiti da venti da nord. Il caldo si attenuerà», affermano i meteorologi del Centro Epson Meteo.

E mentre ancora i canadair sorvolano i cieli di Palermo per continuare a spegnere i numerosi roghi che ieri hanno tenuto sotto assedio città e provincia, compreso Monte Pellegrino, la colonnina di mercurio ha cominciato a scendere. Secondo le previsioni di 3B Meteo, la temperatura oggi dovrebbe attestarsi fra i 23 e i 25 °C. Un calo termico notevole se si considera che ieri in città si sono sfiorati i 46°C.

«L'alta pressione africana - spiegano da 3B Meteo - viene sostituita dall'anticiclone delle Azzorre che continua a portare bel tempo ma temperature più normali sebbene con aria leggermente più umida. Netto calo termico sul litorale siciliano settentrionale e in Campania, ancora caldo con temperature localmente prossime ai 35° sulla Calabria. Da segnalare ancora locali venture o stratificazioni in transito nonché nubi basse al mattino e nottetempo lungo il basso versante tirrenico».

"L'approfondimento di una saccatura atlantica sull'Europa occidentale ha innescato un richiamo di aria molto calda dalle latitudini nord africane verso il cuore del Mediterraneo - aggiungono i metereologi di 3B Meteo -. Nella notte tra mercoledì e giovedì, isoterme molto elevate hanno viaggiato velocemente verso le nostre regioni accompagnate da venti di scirocco. Ma  tutto è durato 24 ore o poco più. Già da ieri sera le temperature hanno iniziato gradualmente  a diminuire per riportarsi entro le medie e i giorni successivi saranno caratterizzati da clima caldo ma normale. Poco da segnalare sotto il profili del tempo con qualche velatura o stratificazione anche compatta in transito e poi un probabile peggioramento il giorno 19 per il passaggio di una debole perturbazione».

Anche domani bel tempo in tutta la Sicilia. Domenica invece si profila un peggioramento, con aumento della nuvolosità in gran parte d'Italia: «avremo rovesci e temporali sparsi, alternati comunque a qualche schiarita. Le precipitazioni - spiegano dal centro Epson meteo- dovrebbero risparmiare le zone ioniche e raggiungere solo in serata il medio-alto Adriatico. Temperature in ulteriore calo al Centrosud e Isole, venti in intensificazione. Lunedì torna il sole al Sud e in Sicilia, tempo instabile invece al Centronord, con il rischio di precipitazioni da confermare su Toscana, Emilia e Triveneto».

 

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati