SOCCORSI NEL CANALE DI SICILIA

Migranti, sbarchi senza fine in Sicilia: in 2mila tra Palermo, Messina e Augusta

migranti, sbarchi, Sicilia, Migranti e orrori

PALERMO. Giornata di sbarchi in Sicilia. Quasi duemila migranti sono arrivati  nell'Isola dopo essere stati soccorsi nel Canale di Sicilia. La nave di Medici senza frontiere Bourbon Argos con 592 migranti è approdata a Palermo questa mattina. A borso c'erano 464 uomini, 119 donne e 9 bambini. Sulla nave di Msf  c'erano anche minori non accompagnati e 4 donne incinte. Le operazioni di sbarco sono state coordinate dalla prefettura di Palermo.

E' giunta nel pomeriggio al Molo Marconi di Messina, invece, la nave tedesca 'Fgs Frankfurt' con a bordo 536 migranti provenienti dall'africa sub sahariana soccorsi nei giorni scorsi mentre viaggiavano su un barcone nel Canale di Sicilia.

Ad accogliere i migranti c'erano forze dell'ordine e personale dell'Asp, dell'Usmaff e della Croce Rossa, che ha provveduto alle prime cure e screening sanitari. Presenti anche i volontari dello Sportello di Mediazione Culturale attivato lo scorso 29 aprile nel pronto soccorso dell'ospedale Papardo. Tutti i migranti saranno portati nei centri di prima accoglienza della città e di altre province.

Ha fatto rotta verso Augusta, invece, la nave Aviere della marina militare con a bordo 729 migranti salvati in diversi soccorsi nel Canale di Sicilia. Attualmente l'hotspot di Lampedusa ospita 363 persone, quello di Trapani 129, e quello di Pozzallo 310.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati