Martedì, 23 Ottobre 2018
A IDLIB

Siria, raid russi su un ospedale: 23 morti, anche bimbi

BEIRUT. Sale ad almeno 23 civili uccisi, tra cui bambini, il bilancio dei bombardamenti aerei compiuti su un ospedale a Idlib, nel nord-ovest della Siria in un'area fuori dal controllo governativo.

Secondo la tv panaraba al Arabiya, «aerei militari russi» hanno eseguito diversi raid sull'ospedale pubblico di Idlib, uccidendo 23 persone. Nelle prime ore del giorno, l'Osservatorio nazionale per i diritti umani in Siria (Ondus) offriva un bilancio provvisorio di 14 uccisi. Anche l'Ondus afferma che i bombardamenti sono stati compiuti da «aerei russi».

Il ministero della Difesa russo smentisce che attacchi delle proprie forze aeree abbiano colpito un ospedale a Idlib, in Siria nord-occidentale. «L'aviazione russa - sostiene Mosca - non ha svolto nessuna missione bellica nella provincia di Idlib, tantomeno raid aerei. Chiediamo di trattare più criticamente qualsiasi 'storia terribilè del tandem britannico rappresentato dall'Osservatorio nazionale per i diritti umani in Siria e dall'agenzia Reuters».

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X