Domenica, 16 Dicembre 2018
L'ALLARME

Dolcificanti: aiutano a ridurre le calorie ma aumentano il rischio di diabete

ROMA. I dolcificanti, in particolare quelli a base di aspartame, al posto dello zucchero: una scelta che può aiutare a ridurre le calorie ma che può essere anche in parte dannosa per la salute, portando a un aumento del rischio di diabete.

Colpa del fatto che assumerli porta un cambiamento nei batteri intestinali, che può predisporre a un'intolleranza al glucosio, che può fare da apripista per lo sviluppo del diabete. È quanto emerge da uno studio canadese, dell'Università di Toronto, pubblicato sulla rivista Applied Physiology, Nutrition and Metabolism.

Gli studiosi hanno esaminato i dati relativi a 2.856 adulti, nell'ambito del Third National Health and Nutrition Survey.

Tutti hanno riportato la composizione della dieta nelle precedenti 24 ore e sono stati classificati come consumatori di dolcificanti artificiali (aspartame o saccarina), o consumatori di alte o basse dosi di zuccheri naturali (zucchero o fruttosio). Dai risultati è emerso che i batteri dell'intestino sono in grado di 'scomporre' i dolcificanti artificiali, e ciò porta anche a una modifica della flora intestinale stessa oltre che a una maggiore intolleranza al glucosio, che può aprire le porte al diabete.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X