Mercoledì, 22 Novembre 2017
BENESSERE

Da danza anni '80 alla palestra: la lambada diventa una disciplina

di
aerobica, lambada, Sicilia, Vita
Una lezione di gruppo di "Lambaerobica danza e fitness"

PALERMO. Gli anni Ottanta sono senza dubbio gli anni della Lambada, uno dei balli brasiliani più famoso in tutto il mondo che divenne popolare anche grazie all' omonimo brano in lingua portoghese cantato dal gruppo francese Kaoma. Una danza dalla forte carica sensuale ed erotica in cui le gambe dei due ballerini si incrociano facendo ondeggiare il bacino. Adesso la Lambada sbarca anche in palestra e si unisce ai movimenti tipici della ginnastica a corpo libero dando vita alla «Lambaerobica».

L' idea, nata nel 2011 a Rio de Janeiro, è del brasiliano Leandro Araujo che oggi è riuscito a portare il suo programma anche in Sicilia grazie alla collaborazione della Maf (Meeting Around Fitness), la scuola di formazione italiana coordinata da Lino Bruno. Sono già 20 gli istruttori siciliani certificati, tra cui la referente regionale Valentina Vitale che nei prossimi mesi diventerà una «Top Trainer Education», titolo che le permetterà di formare nuovi insegnanti e di organizzare corsi di formazione nell' Isola.
L' origine della disciplina si rifà a quella della Lambada.

«Alla fine degli anni 80 - spiega l' ideatore del programma -la maggior parte dei brasiliani si spostava verso le spiagge di Porto Seguro - Bahia per ballare la Lambada. Qui i ballerini professionisti si esibivano nei loro show e intrattenevano i turisti con i movimenti di base della lambada uniti a quelli dell' aerobica. Iniziò così il cosiddetto "refresco da lambada" che divenne il momento che tutti aspettavano per poter ballare e che si trasformò dopo qualche tempo nell' attuale Lambaerobica».

Divertente, facile e coinvolgente. Ciò che caratterizza Lambaerobica è la sua capacità di essere alla portata di tutti. Non serve infatti avere doti ballerine o aver avuto esperienze di danza per partecipare aun corso di dance -fitness di questo tipo. L' aria di festa che si respira in sala, inoltre, è fondamentale e permette a tutti, dai bimbi di 5 anni fino agli over 70, di sentirsi a proprio agio nel seguire i ritmi latini. «I movimenti, basati sulla frequenza cardiaca, sono un mix di passi semplici e facili da eseguire - sottolinea Araujo che migliorano il fisico, concentrandosi su aree come glutei, gambe, braccia e addominali. Il programma poi integra alcuni dei principi fondamentali degli allenamenti di aerobica, d' intervallo e resistenza, massimizzando il di spendio energetico».

Ogni lezione può variare dai 45 ai 60 minuti ed è suddivisa in due parti.

La prima è dedicata al riscaldamento e all' allungamento dei muscoli.

Poi è il momento della coreografia vera e propria che viene costruita passo dopo passo su ogni canzone e che si ripete fino a quando tutta la classe, imparandola, potrà dare libero sfogo alle proprie emozioni. Tre in particolare i benefici che derivano da una lezione di Lambaerobica e che riguardano la A sinistra una lezione di gruppo di "Lambaerobica danza e fitness" Sopra Leandro Araujo, ideatore della disciplina salute biologica, quella psicologica e quella sociale. Da un punto di vista fisico ogni lezione contribuisce a ridurre il grasso corporeo, aumentare la flessibilità e sviluppare la coordinazione motoria; mentalmente si è più disinibiti, si migliora la capacità di memorizzazione, alleviando stress e ansia.

Non meno importante è poi la capacità di sviluppare una maggiore interazione sociale, migliorando i rapporti interpersonali. Ulteriori informazioni sul sito www.lambaerobica.it.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X