REGIONE

Garanzia giovani, un piano per pagare i tirocini: in 16mila in attesa dei soldi

di

Gli unici che sono stati pagati: sette che non hanno mai lavorato

Sicilia, Economia

PALERMO. Meno fondi al microcredito e alle borse di autoimpiego, solo così la Regione riuscirà a pagare i ragazzi che hanno svolto i tirocini di Garanzia Giovani senza aver ancora ricevuto gli stipendi. L'assessore al Lavoro, Gianluca Miccichè, prova a mettere le pezze sulle falle del sistema anche se continuano a emergere errori nel piano che doveva spronare l'ingresso dei disoccupati nel mondo del lavoro privato.

Il primo errore emerso durante l'audizione in commissione Bilancio all'Ars sa di beffa per i 16.183 giovani che attendono i soldi, in qualche caso da ottobre. La Regione ha pagato sette persone che non hanno mai svolto un tirocinio: è successo - ha spiegato Miccichè - perchè questi ragazzi avevano fatto la richiesta e dunque risultavano fra gli ammessi al tirocinio, che poi non è partito. È partito invece per errore il pagamento di 500 euro al mese, tra l'altro con clamorosa puntualità. E ora queste somme vanno recuperate e girate a chi ne aveva diritto.

DAL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA. PER LEGGERE TUTTO ACQUISTA IL QUOTIDIANO O SCARICA LA VERSIONE DIGITALE  

Scopri di più nell’edizione digitale

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati