Mercoledì, 24 Ottobre 2018
MAFIA

Accolta la richiesta di Dell'Utri, trasferito da Parma a Rebibbia

L'ex manager di Publitalia resta detenuto in regime di alta sicurezza
concorso in associazione, mafia, Marcello Dell'Utri, Sicilia, Cronaca
Marcello Dell'Utri

ROMA. Marcello Dell'Utri, ex senatore di Fi condannato a 7 anni per concorso in associazione mafiosa, è stato trasferito da Parma nel carcere romano di Rebibbia. È stato l'ex manager di Publitalia a chiedere lo spostamento a Roma e la Procura di Palermo ha dato il nulla osta. Dell'Utri resta detenuto in regime di alta sicurezza. L'ex parlamentare forzista è stato condannato in via definitiva per concorso esterno in associazione mafiosa.

Il 25 marzo 2013 la terza sezione della corte di Appello di Palermo ha condannato Dell'Utri in secondo grado di giudizio con pena di 7 anni di reclusione per concorso esterno in associazione mafiosa, riconoscendolo mediatore tra Cosa Nostra e Silvio Berlusconi.

Espatriato poco prima che venisse spiccato nei suoi confronti un provvedimento di arresto, è stato rintracciato ed arrestato il 12 aprile 2014 a Beirut dalle forze dell'ordine libanesi. Il 9 maggio 2014 la Corte di Cassazione, dopo quattro ore di camera di consiglio, ha confermato in via definitiva la sentenza d'appello bis. Il 13 giugno 2014 viene estradato in Italia e tradotto presso il carcere di Parma.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X