Domenica, 16 Dicembre 2018

Radiohead allo scoperto, "Burn the witch" a sorpresa sui social - Video

Gli indizi che la rock band aveva lasciato erano stati diversi: volantini misteriosi inviati ai fan, profili social svuotati. Ma forse nessuno si aspettava che l'attesa sarebbe durata così poco

Si è consumato tutto nel giro di neanche due giorni: prima la scomparsa totale dai social domenica scorsa, poi il ritorno ieri mattina con un teaser - diventati due all'ora di pranzo - e infine nel pomeriggio il rilascio del brano Burn the witch, accompagnato da un video in stop motion caricato su YouTube. Il primo del nuovo album.

Profili in bianco: i Radiohead spariscono dai social

I Radiohead hanno giocato al gatto col topo con i loro fan, stuzzicando la curiosità e, a giudicare dai commenti e dal clamore suscitato, riuscendoci perfettamente e catalizzando l'attenzione sull'imminente lavoro (la data di rilascio non è stata ancora resa nota), il nono in studio della band, in uscita a cinque anni di distanza da The King of Limbs.

Secondo il manager Brian Message, «sarà qualcosa che non avete mai sentito prima». E Burn the witch, disponibile sulle piattaforme digitali da domani, ne dà un primo goloso assaggio. Anche se, con
chitarra elettrica, parti orchestrali, ritmo sincopato, sembra ben lontana dalle atmosfere dell'ultimo disco.

Gli indizi che la rock band inglese aveva lasciato, come le briciole di Pollicino, erano stati diversi (volantini misteriosi inviati ai fan, profili social svuotati e la nascita di una nuova società che come da tradizione del gruppo viene creata in vista di un nuovo disco e tour). Ma forse nessuno si aspettava che l'attesa sarebbe durata così poco.

E così ieri pomeriggio Twitter e Facebook hanno ripreso vita: nuova foto profilo, nuova immagine di copertina (nessuna delle due rassicuranti, a dire il vero, con i loro toni in chiaroscuro e decine di teste stilizzate) e il video di Burn the witch (titolo di una canzone di una decina di anni fa che è stata accennata in qualche live, ma mai incisa), che potrebbe dare il titolo all'album. Il video è stato diretto dal regista di fiducia di Thom Yorke e compagni, Chris Hopewell, ed è un omaggio a The Wicker Man, film horror del 1973 sulla caccia alle streghe in tempi moderni con Christopher Lee.

I Radiohead già dalle prossime settimane saranno impegnati con un tour mondiale, con diverse date in Europa (ma nessuna in Italia) e negli Stati Uniti. C'è da giurarci che il nuovo disco la farà da protagonista.

© Riproduzione riservata

TAG:

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X