Martedì, 23 Ottobre 2018
IL CASO

Papa Francesco contro la pedofilia:
è una tragedia, punire i colpevoli

CITTA' DEL VATICANO. La pedofilia "è una tragedia, non dobbiamo tollerare gli abusi sui minori, dobbiamo difendere i minori e punire severamente" coloro che commettono gli abusi. Lo ha detto il Papa al Regina Coeli salutando l'Associazione Meter che "da tanti anni - ha ricordato Francesco - lotta contro ogni forma di abuso sui minori. Grazie per il vostro impegno e continuate con coraggio questo lavoro".

Ieri sui crimini della pedofilia il presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, aveva auspicato che vi sia un'inchiesta "rapida, ampia e severa". È quanto si apprende negli ambienti del Quirinale.

Un appello al quale aveva risposto Mimma Guardato, mamma di Fortuna Loffredo, la bimba di 6 anni uccisa il 24 giugno del 2014 a Caivano: "Ringrazio il Presidente della Repubblica che ha preso a cuore la storia di mia figlia. Vorrei che mi venisse a trovare, qui, nel Parco Verde, dove abito, per vedere come viviamo in questo quartiere, giorno per giorno. Ci vogliono punizioni dure - continua Mimma Guardato - per questi mostri che uccidono bambini e donne".

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X