L'INTERVISTA

Lorenzin: "Nessun taglio in Sicilia ma troppi fondi tolti alla sanità"

di

Il ministro: «Non cancelleremo posti letto, l’Isola ha i conti in ordine

Posti letto, sanità, Sicilia, Beatrice Lorenzin, Sicilia, Politica

PALERMO. «Non è previsto alcun taglio di posti letto da parte del Ministero. I conti della sanità siciliana sono sostanzialmente in ordine, ma la Sicilia continua a sottrarre risorse al settore per destinarli ad altri capitoli di spesa. In tre anni sono stati tolti alla sanità oltre 325 milioni».

Lo afferma il ministro della Salute, Beatrice Lorenzin. Dei 325 milioni, 150 riguardano quest’anno: si tratta di somme che la Regione utilizzerà per pagare dei mutui. Senza il via libera del Consiglio dei ministri, il bilancio sarebbe stato a rischio.

Intanto sui punti nascita, Lorenzin bacchetta la Regione: «Alcuni Comuni chiedono le deroghe? Abbiamo chiesto alla Regione impegni precisi. A distanze di oltre tre mesi aspettiamo ancora una risposta».

DAL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA. PER LEGGERE TUTTO ACQUISTA IL QUOTIDIANO O SCARICA LA VERSIONE DIGITALE  

Scopri di più nell’edizione digitale

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati