Domenica, 18 Febbraio 2018
CALCIO

Europa League, un passo in avanti
per le spagnole Siviglia e Villarreal

ROMA. Siviglia e Villarreal partono favorite, tra una settimana, nei ritorni delle semifinali di Europa League. E' più vicino un derby spagnolo in finale, dopo il 2-2 dei detentori del titolo a Leopoli, in casa dello Shakhtar Donetsk, e l'1-0 colto dal 'Sottomarino Giallo' al Madrigal contro il Liverpool, battuto nei minuti di recupero.

Delle otto squadre provenienti dalla Champions, Shakhtar e Siviglia sono le uniche ancora in corsa. La squadra di Lucescu, imbattuta da sei partite di Europa League, parte male. Il Siviglia passa in vantaggio già al 6' con Vitolo, imbeccato da Gameiro, che salta Rakitskiy e batte Pyatov con un rasoterra.

Dopo aver sofferto per diversi minuti una volta andato in svantaggio, lo Shakhtar si scuote ed il pari arriva a metà primo tempo grazie a Marlos. Il brasiliano scatta bene sul passaggio di Rakitskiy e pesca l'angolino lasciando di sasso Soria. Ed al 36' gli ucraini ribaltano il risultato: Stepanenko di testa raddoppia sul cross teso di Marlos.

Secondo tempo meno emozionante, con il Siviglia che tiene di più l'iniziativa, ma con attacchi spesso poco incisivi. E quando gli spagnoli riescono a trovare il gol (30') Gameiro è in leggerissimo fuorigioco. L'attaccante francese si rifà però al 37' trasformando il rigore del 2-2, fischiato per il fallo di Ferreyra su Vitolo. Una rete che può valere moltissimo.

Gara più equilibrata al Madrigal, con poche occasioni da rete e primo tempo chiuso sullo 0-0. Villarreal e Liverpool si incontrano per la prima volta nelle coppe europee. Gli spagnoli sono imbattuti da 11 partite di Europa League ed ora hanno vinto tutte le sette gare giocate in casa di questa edizione, subendo un solo gol. Il Liverpool era l'unica squadra del torneo ancora in corsa a non aver mai perso (cinque vittorie e sette pareggi).

Gli attacchi di un partita molto tattica si fermano sui pali, uno per parte, nella ripresa: il primo lo coglie il Villarreal con Bakambu, di testa; gli risponde il Liverpool con un destro di Firmino. Per il resto poco da raccontare, a parte la fenomenale parata di Mignolet su Bakambu al 42'. Fino al 92', quando Adrian Lopez, servito da Denis Suarez, deve solo spingere in porta la palla del successo. Da difendere ad Anfield.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X