LA DENUNCIA

Niente stipendio anche ad aprile per i Pip: lavoratori pronti a protestare

di

A denunciare il ritardo è stato il deputato regionale di Forza Italia, Vincenzo Figuccia

pip, regione, STIPENDI, Sicilia, In Sicilia così

PALERMO. Niente stipendio anche ad aprile, i Pip si preparano a scendere in strada per protestare contro la Regione.
Scatta di nuovo l’emergenza per i circa 3 mila Pip di Palermo. Anche ad aprile questi precari in servizio in vari assessorati e Asp non riceveranno busta paga a causa di un problema fra Regione e Inps: l’istituto pensionistico eroga infatti l’indennità (circa 800 euro al mese) su mandato e finanziamento della Regione.

A denunciare il ritardo è stato il deputato regionale di Forza Italia, Vincenzo Figuccia: «Basta con le bugie e i continui rinvii sulla convenzione tra Regione e Inps per il pagamento dei lavoratori Pip. La settimana scorsa presso l’Inps di Roma non è stata deliberata la nuova convenzione e ciò provocherà un ulteriore ritardo nel pagamento delle indennità mensili a questo personale».

Figuccia ricorda che «da due mesi questi lavoratori non percepiscono un solo euro a causa del disinteresse del governo Crocetta. È davvero ingiustificabile l’atteggiamento pilatesco del presidente della Regione. Mercoledì prossimo, 27 aprile, sarò accanto ai Pip nella manifestazione di protesta indetta alle ore 11 presso l’assessorato al Lavoro di via Trinacria a Palermo». Non è stato possibile ottenere una replica dalla Regione.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati