Martedì, 27 Giugno 2017
I DATI

Burocrazia lumaca negli uffici della Regione, la Sicilia dei ritardi frena lo sviluppo

di
I dati relativi al periodo 2014-2015, aggiornati dai dipartimenti regionali e pubblicati sul sito web istituzionale

PALERMO. Iter farraginosi, ritardi nei finanziamenti, l’immancabile e cronica carenza di personale. Una serie di zavorre per la burocrazia siciliana che finisce per frenare lo sviluppo dell’Isola.

Perché per un’autorizzazione ambientale quasi mai gli uffici riescono a rispettare i 30 giorni previsti per la conclusione del procedimento, così come una concessione demaniale arriva quasi sempre in ritardo e persino ottenere l'autorizzazione a girare un film diventa complicato. Così la burocrazia lumaca affossa la Sicilia.

Lo testimoniano i dati relativi al periodo 2014-2015, aggiornati dai dipartimenti regionali e pubblicati sul sito web istituzionale. Ogni procedura amministrativa deve concludersi in genere in un tempo fissato tra i 30 e i 180 giorni. Spesso queste scadenze non vengono rispettate.

DAL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA. PER LEGGERE TUTTO ACQUISTA IL QUOTIDIANO O SCARICA LA VERSIONE DIGITALE

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook