Martedì, 20 Febbraio 2018
LA CURIOSITA'

Brutti voti a scuola? Per migliorare basta dormire 18 minuti in più a notte

ROMA. Per migliorare i voti a scuola basta dormire di più.

Esattamente 18 minuti in più a notte.

La curiosa scoperta è il risultato di uno studio canadese condotto su bambini delle elementari. E' stato dimostrato, infatti, che i loro voti in inglese e matematica aumentano se i piccoli dormono 18 minuti in più, per cinque notti consecutive.

La teoria è stata confermata da alcuni esperti della Mcgrill University, e pubblicata sulla rivista Sleep Medicine.

Stando anche alle linee guida del sonno, per i bambini da 6 a 13 anni l'ideale è dormire 9-11 ore al giorno. Da 14 a 17 anni è bene dormire 8-10 ore.

Il test per dimostrare quanto affermato dagli studiosi canadesi è stato applicato su 74 bimbi di 7-11 anni, inseriti per l'occasione in un programma di apprendimento. In pratica, ai bambini è stato fornito un "actiwatch" da tenere al polso, un dispositivo simile a un orologio che tiene sotto controllo l'attività di veglia e del sonno di chi lo indossa.

Ecco che questi dati forniti dall'actiwatch hanno permesso agli esperti di rilevato che prolungare anche di poco le ore di sonno del bambino (18,2 minuti per notte per 5 notti, per un totale, quindi, di 91 minuti) è associato a migliori voti scolastici in matematica e inglese.

© Riproduzione riservata

TAG: ,

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X