luna, spettacolo, Sicilia, Vita
PIANETI

La Luna nasconde Venere: l'evento oggi in pieno giorno

ROMA. Una sottilissima falce di Luna nasconderà Venere in pieno giorno: accadrà stamattina e lo spettacolo è assicurato, a patto di poter usare un piccolo telescopio e di fare molta attenzione a non puntarlo verso il Sole per evitare danni irreversibili alla vista.

«Al momento dell'occultazione la Luna e Venere saranno a circa 16 gradi di distanza angolare dal Sole, il che renderà l'osservazione certamente più ardua, a causa dell'intensa luminosità del fondo del cielo», spiega l'astrofisico Gianluca Masi.

A Roma l'occultazione inizierà alle 9:14 e l'evento si concluderà alle 10:22, quando sia Venere sia la Luna saranno saliti sull'orizzonte. «Utilizzare uno strumento ottico o già solo i propri occhi per osservare il cielo di giorno, impone grande attenzione», rileva ancora Masi.

«La luce del Sole è infatti così intensa - prosegue - che anche una fugace visione della nostra stella con o senza telescopio, se non si dispone di specifica protezione, può risultare fatale per la retina».

Per godersi lo spettacolo in sicurezza, consiglia l'esperto, conviene scegliere una postazione dalla quale il Sole, al momento dell'osservazione, risulti coperto da un palazzo o da un altro ostacolo simile: «In questo modo - rileva - si ha la certezza di non rivolgere accidentalmente lo sguardo o il telescopio verso la nostra stella». Per osservare l'evento vanno bene anche fotocamere con un buon teleobiettivo (fra 135 e 200 millimetri). È consigliabile infine individuare la coppia Luna-Venere prima del sorgere del Sole: può essere di aiuto per tenerla centrata al telescopio fino all'occultazione, sempre mantenendo il Sole nascosto alla vista.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati