LA POLEMICA

Agricoltura, Figuccia: Pasqua amara per colpa del governo Crocetta

Sicilia, Politica
Vincenzo Figuccia

PALERMO. “Gli agricoltori siciliani hanno avuto una Pasqua amara. Dopo 25 anni in Sicilia non è stato pagato il biologico dalla Regione siciliana. Invece di allargare le graduatorie queste sono state chiuse per volontà del governo Crocetta e della burocrazia. In questa maniera i soldi tornano indietro all'Unione europea e un mondo così importante in Sicilia viene abbandonato".

Lo dice il deputato regionale di Fi, Vincenzo Figuccia. "La politica ha il compito della programmazione e delle scelte - aggiunge - Ma la burocrazia deve assumere responsabilità invece di attuare la logica del chi non fa non sbaglia creando immobilismo nascondendosi dietro il rischio di sbagliare. Gli agricoltori un questo caso pagano lo scotto del combinato di questi due deficienze rappresentate dal governo Crocetta e dalla sua degna burocrazia".

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati