contributi enti regione sicilia, ex tabella H, regione siciliana, Sicilia, In Sicilia così
EX TABELLA H

Si sblocca la spesa alla Regione, via al bando per finanziare enti e associazioni

di
Gli enti che parteciperanno dovranno motivare la richiesta sulla base del personale utilizzato, del lavoro svolto sul territorio, delle ricadute sociali e culturali, delle spese effettuate

PALERMO. Sbloccata la spesa alla Regione, parte subito il bando per finanziare enti e associazioni in attesa di un contributo. Un tempo il sostegno economico arrivava a pioggia a tutte le sigle iscritte nella cosiddetta tabella H, un allegato alla finanziaria nel quale finivano decine di associazioni legate alla politica. Ora le somme, calate da 50 milioni a circa 13, saranno suddivise in base un avviso pubblico.

Gli enti che parteciperanno dovranno motivare la richiesta di finanziamento e giustificarla sulla base del personale utilizzato, del lavoro svolto sul territorio, delle ricadute sociali e culturali, delle spese effettuate. L’avviso sarà gestito dalla Segreteria generale di Palazzo d’Orleans ed è atteso da numerosi enti.

Il presidente del Brass group, ad esempio, nei giorni scorsi ha protestato davanti a Palazzo d’Orleans suonando un pianoforte per il mancato contributo erogato alla fondazione che si occupa di promuovere musica Jazz, mentre aiuti economici sono stati erogati ad altri enti musicali. Ad attendere i fondi ci sono pure l'Autodromo di Pergusa, la Kore, la Fondazione Whitaker. Stessa sorte era capitata già lo scorso anno ad altri enti come il Centro Pio La Torre.

Sarà troppo tardi invece per il Cerisi: lo storico ente di alta formazione palermitana viaggia spedito verso la chiusura. L’Assemblea straordinaria dei soci del Cerisdi, composta dal rappresentante del Comune di Palermo, assessore Luciano Abbagnato, e dal Commissario straordinario dell’Ircac, avvocato Antonio Carullo, ha deliberato lo scioglimento dell’Associazione e la conseguente liquidazione. L’Assemblea, inoltre, ha nominato Fabrizio Escheri, presidente dell’Ordine dei Commercialisti di Palermo, liquidatore del centro di formazione.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati