REGIONE

Accordo per l’ex Cefop: torneranno in servizio 408 lavoratori

di
cefop, formazione, Sicilia, Economia

PALERMO. Siglato alla Regione l’accordo per far ripartire le attività del vecchio ente di formazione Cefop, colosso del settore colpito da una dura crisi finanziaria e passato nelle mani di una società romana, il Cerf. Saranno 408 i lavoratori che torneranno in attività percependo per almeno un altro anno lo stipendio per organizzare nuovi corsi di formazione. A disposizione ci sono 16 milioni di euro. Mancano ormai gli ultimi dettagli burocratici, ma è praticamente chiusa una vertenza che rischiava di costare il doppio alla Regione.

Nel 2011 il Cefop finì in amministrazione controllata per insolvenza. Sommerso dai debiti, rischiò la chiusura definitiva.

DAL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA. PER LEGGERE TUTTO ACQUISTA IL QUOTIDIANO O SCARICA LA VERSIONE DIGITALE

Scopri di più nell’edizione digitale

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati