ALIMENTAZIONE

Mangiare di notte fa ingrassare: le linee guida dell'esperto

alimentazione, cena, Sicilia, Vita

MILANO. Dito puntato contro le cene o gli spuntini notturni.

«Il modo più facile di accumulare peso è mangiare di notte, la melatonina ha il suo picco tra le 22 e le 23, l'ideale è pertanto andare a dormire verso le 23.30, più posticipiamo e più andiamo contro l'orologio biologico».

Lo afferma Roberto Manfredini, professore ordinario di medicina interna e direttore della clinica San'Anna di Ferrara, uno dei maggiori esperti di cronobiologia, in una intervista a www.de-gustare.it, sito specializzato nel food and beverage.

Secondo Manfredini non basta fare attenzione a cosa si mangia ma anche a quando. «Per dormire bene, la sera meglio la pasta alla carne, se mangi una grigliata di carne, l'effetto è lo stesso che andare in palestra, la sera le proteine favoriscono l'eccitazione, i carboidrati sono ipnoinducenti - afferma -. Meglio dunque un piatto di pasta». Quindi secondo l'esperto 'chi evita i carboidrati la sera a causa degli zuccheri, che rischiano di far accumulare peso, non ha fatto bene tutti i conti'.

La cronobiologia è una branca della medicina che si occupa della variabile tempo applicata alle funzioni vitali, le quali hanno tutte un ritmo, ha spiegato Manfredini.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati