disagi vento, Maltempo, scirocco, Sicilia, Cronaca
MALTEMPO

Scirocco fino a 100 chilometri orari: week end di disagi in Sicilia

di
Nella notte lo scirocco ha soffiato con un'intensità media di 50 chilometri. A Barcellona Pozzo di Gotto ha toccato i 109 km/h, mentre i 104 km/h sono stati raggiunti in provincia di Palermo

PALERMO. Forti raffiche di vento di scirocco hanno travolto la Sicilia nelle ultime ore, toccando punte di 104 chilometri orari. Quattro i voli dirottati in serata da Palermo verso gli scali di Catania e Trapani.  In particolare i voli da Bergamo e Bologna e Colonia sono stati dirottati a Catania, mentre un volo da Roma Alitalia è stato dirottato a Trapani. Chiuso l'aeroporto di Pantelleria.

Disagi anche nei collegamenti marittimi con le isole Eolie e mareggiate a Lipari. Aliscafi e traghetti sono fermi nei porti. I venti sono molto forti e soffiano da sud-est con raffiche che hanno anche raggiunto i 60 chilometri. Il mare è molto mosso e le mareggiate hanno invaso strade e porti.

Disagi anche in città dove decine di alberi e cartelloni pubblicitari sono finiti sulle strade.  Giornata di straordinari per gli operai dell'Anas. Centinaia le telefonate alla sala operativa dei vigili del fuoco per segnalare lamiere e pali dell'illuminazione pericolanti, come in Corso Vittorio Emanuele, alberi pericolanti in via Giuseppe Di Vittorio, un palo pericolante dell'illuminazione pubblica in via Federico Paulsen, due squadre sono intervenute in via Cardinale Tomasi per mettere in sicurezza una tubazione del gas.  A causa del vento è divampato un incendio di sterpaglie in via Castellana.

Nella notte lo scirocco ha soffiato con un'intensità media di 50 chilometri. A Barcellona Pozzo di Gotto ha toccato i 109 km/h, mentre i 104 km/h sono stati raggiunti in provincia di Palermo.

Anche la giornata di oggi sarà caratterizzata da venti forti ovunque, settentrionali in Liguria e di scirocco al Sud e sulle Isole. Le raffiche potrebbero anche superare i 100 km/h. In particolare, la Sicilia è già sferzata dallo Scirocco, con venti fino a 100 km/h e temperature in rialzo. A Palermo il termometro segna già 22 gradi.

Disagi anche al traffico automobilistico ieri sulla statale 113  "Diramazione Settentrionale Sicula" che è stata provvisoriamente chiusa al traffico in entrambe le direzioni, a causa della presenza di alberi sulla carreggiata. Sulla stessa strada è stato riaperto al traffico, con circolazione a senso unico alternato, il tratto in corrispondenza di Villafranca Tirrena, precedentemente chiuso anche in questo caso, per la presenza di alberi sulla carreggiata.

Il maltempo è dovuto al passaggio di un ciclone mediterraneo che ha già portato nel resto d'Italia forti piogge, burrasche di vento - fino a 100 km/h - e nevicate sulle Alpi.  Già nei giorni scorsi gli esperti di '3bmeteo.com' invitavano a fare «attenzione al vento, che soffierà anche molto forte di scirocco specie domenica sera. Il tracollo della pressione favorirà infatti raffiche anche prossime se non superiori agli 80-100km/h su buona parte del Centrosud, in particolare sui settori costieri e sulle Isole Maggiori, con violente mareggiate sui tratti esposti, onde anche di oltre 6 metri al largo e difficoltà nei collegamenti con le Isole».

 

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati