Calcio, inter, SERIE A, Sicilia, Sport
SERIE A

Thohir: "Nessuna intenzione di cedere l'Inter"

MILANO. Erick Thohir non sta prendendo in considerazione l'ipotesi di cedere il suo 70% di quote del Club o parte di esso: lo scrive l'Inter in una nota riguardo all'ipotesi di cessione del club nerazzurro. Resta confermato il mandato a Goldman Sachs di vagliare la possibilità di identificare potenziali futuri partner commerciali in Asia. L'obiettivo del club è tornare in Europa.

Questo il comunicato integrale dell'Inter: «F.C. Internazionale nega categoricamente che il presidente e azionista di maggioranza Erick Thohir stia prendendo in considerazione l'ipotesi di cedere il suo 70% di quote del Club o parte di esso. Come parte della strategia a medio-lungo termine, il Club ha chiesto a Goldman Sachs di vagliare la possibilità di identificare potenziali futuri partner commerciali in Asia. Questa è una cosa logica alla luce della enorme crescita di investimenti nello sport e nel calcio in particolare, in Asia e specificatamente in Cina. Il Club continua nelle sue strategie commerciali e sportive. Allo stesso tempo sta lavorando a stretto contatto con la UEFA in merito al rispetto dei parametri del fair play finanziario. L'obiettivo resta il ritorno in Europa, per competere ai massimi livelli».

«Il Coni ha come interlocutore la Figc e non le singole leghe che sono di natura privata. È giusto che mantengano questo tipo di autonomia e di gestione delle società affiliate. Non sarebbe per noi nè giusto nè corretto esprimere un giudizio». Questo il pensiero del presidente del Coni Giovanni Malagò, a margine di un convegno all'università Bocconi di Milano intitolato «Roma2024, planning for sustainability and legacies», sulla possibilità che il presidente dell'Inter Erick Thohir, possa cedere alcune quote del club nerazzurro

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati