LA RICERCA

Il cioccolato può rendere più intelligenti: ecco cosa dice la scienza

cioccolato, intelligenza, Sicilia, Vita

ROMA. Chi consuma regolarmente cioccolato può considerarsi portatore sano di... intelligenza.

Non solo quello fondente, ma anche quello al latte può potenziare le funzioni cognitive. Il segreto sta però nel mangiarlo almeno una volta a settimana. A dimostrare questa tesi è uno studio di Georgie Crichton della University of South Australia pubblicato sulla rivista Appetite.

Specie se fondente, il cioccolato può apportare degli effetti benefici sulla salute ad esempio quello cardiovascolare. Da prediligere appunto quello fondente perchè più ricco di antiossidanti della famiglia dei flavonoidi.

I ricercatori australiani hanno considerato i consumi di cioccolata di 968 individui di 23-98 anni nell'arco di 30 anni, "somministrando" loro periodicamente dei questionari alimentari. A questo campione è stato chiesto dunque di consumare regolarmente cioccolato. I partecipanti sono stati poi sottoposti ad una serie di test cognitivi così da misurare le performance in vari ambiti (memoria visiva, di lavoro, verbale). Da questa ricerca è dunque emerso che un consumo settimanale di cioccolato è associato a migliori funzioni cognitive in tutti i campi della cognizione.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati