TERRORISMO

Strage in Siria, decine di morti per un doppio attentato

L'osservatorio siriano per i diritti umani ha aggiunto che la prima esplosione è stata causata da un'autobomba, mentre per la seconda c'è incertezza se sia stata opera di un kamikaze con una cintura esplosiva o provocata da un'altra autobomba

Sicilia, Mondo

HOMS. È di almeno 46 morti il bilancio della duplice esplosione di questa mattina nella città siriana di Homs, secondo quanto riferisce l'Osservatorio siriano per i diritti umani citato dalla tv al Jazira nel suo sito online. I feriti si contano a decine.

La tv di stato ha precisato che le esplosioni sono avvenute nel quartiere filogovernativo di Zahraa, obiettivo anche in passato di attacchi di questo tipo.

L'osservatorio siriano per i diritti umani ha aggiunto che la prima esplosione è stata causata da un'autobomba, mentre per la seconda c'è incertezza se sia stata opera di un kamikaze con una cintura esplosiva o provocata da un'altra autobomba.

IN AGGIORNAMENTO

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati