Miami, la polizia boicotta di Beyoncè per l'esibizione al Super Bowl

"Il fatto che Beyoncé abbia usato il tempo a sua disposizione al Super Bowl di quest'anno per promuovere il movimento delle 'Black Panthers' e il suo messaggio anti polizia dimostra come lei non supporti le forze dell'ordine". Con questo comunicato pubblicato sul "Miami Fraternal Order of Police", la polizia di Miami ha annunciato che boicotterà il concerto di Beyoncé in programma in Florida ad aprile.

Il motivo della discordia è rappresentato dallo show di Beyoncé durante il Super Bowl, durante il quale la cantante si è presentata sul palco vestita, come tutte le altre ballerine, da 'black panther'. Beyoncé ha reso omaggio a Malcom X, simbolo delle lotte anti razzismo negli Usa, e alcune delle danzatrici hanno esposto un cartello con la scritta 'justice 4 Mario Woods' (giustizia per Mario Woods), nero ucciso a dicembre dalla polizia di San Francisco.

© Riproduzione riservata

TAG:

PERSONE: