campionato, classifica, SERIE A, Sicilia, Sport
SERIE A

Fiorentina, punti d'oro per il terzo posto. Scatto salvezza del Genoa

ROMA. Emozioni, gol e qualche scossone in classifica. Ecco cosa hanno regalato le 4 partite della Serie A giocate alle 15. La Fiorentina mette al sicuro da possibili attacchi il suo terzo posto. A Bergamo contro l'Atalanta succede tutto nel secondo gol in cui vengono segnati 5 gol. Mati Fernandez apre le danze e Tello sembra chiudere il discorso pochi minuti dopo. Conti, però, la riapre anche se poco dopo la Fiorentina scappa ancora con Kalinic. Nel recupero Pinilla fissa il risultato finale sul 2-3.

In zona salvezza uno scatto importante lo compie il Genoa che vince in rimonta in casa con l'Udinese. Protagonista della gara il portiere rossoblù Perin. Prima sbaglia sulla punizione di Alì Adnan che permette ai friulani di passare in vantaggio. Poi, dopo il pari di Cerci su rigore e il sorpasso di Laxalt, il portiere mette la firma sulla vittoria, parando un rigore a Di Natale. Sempre nella zona calda della classifica il Carpi conquista un punto in trasferta a Torino che lo lascia ancora in corsa per la salvezza. All'Olimpico finisce 0-0, ma i granata si mangiano le mani per il rigore sbagliato da Maxi Lopez da Belec.

A metà classifica partita spettacolare anche a Reggio Emilia tra Sassuolo ed Empoli. I toscani passano in vantaggio con Zielinski, quando poco prima il Sassuolo era finito in dieci per l'espulsione di Missiroli. Parità di uomini ristabilita con l'espulsione di Tonelli e Berardi che pareggia col gol più bello di giornata. Nel secondo tempo allungo di Defrel che sigla una doppietta in due minuti. Il rigore realizzato da Maccarone serve a fissare il risultato sul 3-2.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati