IL CAPOGRUPPO

Unioni civili, Schifani: senza stepchild adoption, l'accordo è possibile

ap, Senato, stepchild adoption, unioni civili, Sicilia, Politica

 ROMA. "Se si correggono i continui rinvii al matrimonio e si stralcia la stepchild un accordo si può ancora trovare. Noi siamo per regolamentare i diritti delle coppie di fatto e faremo di sicuro la nostra parte". Così Renato Schifani, capogruppo di Ap al Senato, in un'intervista ad Avvenire.
"Si tratta di una legge delicatissima, che cambierà in un senso o nell'altro la struttura della nostra società. Una legge su cui occorre riflettere e mantenere fermi i principi costituzionali. Spero che ci si possa un attimo fermare - dice Schifani - e tornare a discutere, eliminando macigni per un libero dibattito, come la stepchild".
"Quello di M5S è stato, a mio avviso, un atto di responsabilità. Penso che non abbia condiviso le modalità procedurali con le quali il Pd chiedeva loro di votare in blocco un testo, stepchild compresa, su cui è opportuno invece un dibattito articolato, autonomo, punto per punto", osserva
Schifani.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati