CALCIO

Inter, Moratti esclude un ritorno:
"Non voglio essere scomodo"

campionato, inter, SERIE A, Massimo Moratti, Sicilia, Sport
Massimo Moratti

MILANO. «Bisogna ricominciare daccapo con leggerezza e serenità, senza paure. Serve diventare molto pratici»: così Massimo Moratti, intervistato da «Il Processo del lunedì» su RaiTre parla dell'Inter, sconfitta ieri dalla Fiorentina.

«Nel finale è mancata un po' di tensione - ha aggiunto - le partite vanno combattute fino alla fine. Mancini? Conoscendolo avrà le idee giuste per rimettere squadra in piedi. L'importante - ha sottolineato - è che anche lui si senta tranquillo di svolgere il suo lavoro».

Moratti ha poi escluso un suo ritorno ai vertici del club nerazzurro: «Come tifoso senza dubbio in futuro potrei essere più vicino all'Inter. Bisogna guardare al futuro e il futuro è legato a cose nuove e a persone che stanno lavorando per il bene del club. Non voglio creare situazioni che possono essere scomode all'attuale proprietà».

© Riproduzione riservata

PERSONE:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati