IL CASO

Regeni, Il Cairo smentisce i media occidentali: "Non fu arrestato"

In un comunicato ufficiale pubblicato dal ministero dell'Interno, una fonte del Dipartimento dell'informazione ha smentito le informazioni pubblicate dai media occidentali

caso Regeni, egitto, Il Cairo, media occidentali, Sicilia, Mondo

IL CAIRO. «In un comunicato ufficiale pubblicato dal ministero dell'Interno, una fonte del
Dipartimento dell'informazione ha smentito le informazioni pubblicate dai media occidentali secondo le quali l'accademico italiano Giulio Regeni sarebbe stato arrestato da elementi appartenenti ai servizi di sicurezza prima della sua morte»: lo riportano molti media egiziani tra cui l'agenzia ufficiale Mena.

«La fonte afferma che media occidentali avevano pubblicato informazioni completamente
erronee circa le condizioni della scomparsa dell'italiano e aggiunge che una grande squadra di indagine è incaricata di svelare i moventi dell'omicidio dell'italiano e che questa
squadra coopera pienamente con la controparte italiana», viene aggiunto nel testo che conclude: «i risultati delle ricerche e delle indagini su questo caso saranno annunciati quando porteranno a risultati utili».

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati