meteo sicilia, primavera anticipata, scirocco, Sicilia, Cronaca
METEO

E' primavera anticipata nel sud Italia, previsti picchi fino a 26 gradi anche in Sicilia

Complici i forti venti di scirocco sul sud Italia

ROMA. Picchi di 25-26 gradi su Puglia, Calabria tirrenica e Sicilia orientale. Queste le temperature massime che, secondo i meteorologi del Centro Epson Meteo, saranno registrate domani nell'estremo sud Italia dove, proprio nel mese che dovrebbe essere il più freddo dell'anno, la colonnina di mercurio segna valori da primavera inoltrata.

Già oggi a Brindisi si registrano 24 gradi, a Bari 23 gradi e a Catania, Lecce e Reggio Calabria 22. E domani questi valori sono destinati a crescere ulteriormente, complice i forti venti di scirocco. Diversa la situazione al Nord, colpito da una perturbazione che dal Centro e dalla Sardegna si è esteso proprio verso gran parte del settentrione.

Questo, sempre secondo Epson Meteo, vedrà ancora un tempo a tratti instabile e con un clima più freddo e tipico di questo periodo dell'anno. Le precipitazioni, in particolare, domani saranno più probabili al mattino su Nordest, Lombardia orientale e meridionale, Liguria di Levante e basso Piemonte; nel pomeriggio i fenomeni saranno in spostamento verso ovest e interesseranno principalmente Lombardia, est Piemonte e verso sera anche il settore ovest della regione. Mercoledì, aggiungono i meteorologi, si registreranno precipitazioni nella prima parte della giornata su regioni di Nordest, centrali tirreniche, Umbria, nord Campania e ovest Sardegna (con neve su Alpi e Prealpi orientali e Appennino settentrionale oltre 600-800 metri).

Nella seconda parte della giornata fenomeni in attenuazione ma ancora possibili su estremo Nordest, Umbria e basso Lazio. Nella seconda parte della settimana il tempo sarà nel complesso migliore, a parte una debole perturbazione atlantica, tra giovedì e venerdì, sull'Italia centro-settentrionale.

3bmeteo.com comunica le previsioni del tempo sull'Italia per i prossimi giorni.

MARTEDI' 16 FEBBRAIO Al Nord molte nubi con piogge tra Liguria e Valpadana; fenomeni più deboli e sporadici sulle Alpi settentrionali. Temperature in lieve diminuzione, massime tra 6 e 11. Al Centro molto instabile con piogge ed acquazzoni sparsi più probabili e diffusi in serata; qualche schiarita nella prima parte. Temperature stazionarie, massime tra 11 e 16. Al Sud poco o parzialmente nuvoloso tra Sicilia e Calabria; maggior nuvolosità altrove, specie tra Campania e Lucania. Temperature in ulteriore rialzo, massime tra 17 e 22.

MERCOLEDI' 17 FEBBRAIO Al Nord molto nuvoloso con piogge tra Lombardia e Nord Est, in attenuazione nel corso del giorno; neve sulle Alpi dai 600-1000 m. Temperature stazionarie, massime tra 8 e 12. Al Centro ancora molta instabilità con acquazzoni sparsi, in graduale esaurimento nel corso del giorno; qualche schiarita entro sera. Temperature in lieve diminuzione, massime tra 9 e 14. Al Sud in prevalenza stabile con schiarite prevalenti e qualche innocua nuvola di passaggio. Temperature in lieve diminuzione, massime comprese tra 15 e 20.

GIOVEDI' 18 FEBBRAIO Al Nord variabile con tendenza a qualche fenomeno al Nord Ovest, nevoso sulle Alpi oltre 500-800 metri; maggiori schiarite sul Triveneto. Temperature in lieve calo, massime tra 7 e 12. Al Centro schiarite prevalenti ma con tendenza a maggiori addensamenti nel corso del giorno sui settori tirrenici; qualche piovasco in Sardegna. Temperature stazionarie, massime tra 10 e 15. Al Sud nubi irregolari e schiarite; qualche isolato fenomeno in Calabria. Temperature senza variazioni di rilievo, massime comprese tra 15 e 20.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati