IL PREMIER

Relazioni Ue-Russia, Medvedev: "E' una nuova guerra fredda"

guerra fredda, ministro, unione europea, Sicilia, Mondo
Il premier russo Medvedev

MONACO. «Siamo in una nuova guerra fredda, le relazioni fra Ue e Russia sono deteriorate». Lo ha detto il premier Dmitri Medvedev a Monaco che ha parlato anche della Siria. «In Siria non c'è alternativa al dialogo internazionale, non possiamo permetterci una nuova Libia, un nuovo Afghanistan o un nuovo Yemen».

«Continueremo a lavorare alla realizzazione delle iniziative di pace in Siria. Il percorso è difficile, ma non c'è alternativa al dialogo della comunità internazionale». Lo ha detto il premier russo Dmitri Medvedev, a Monaco. Il leader russo ha affermato fra l'altro «abbiamo bisogno di trattative fra il governo siriano e l'opposizione», aggiungendo che non deve esserci la minaccia che siano inviate truppe di terra.

Poi ha affrontato il tema Ucraina. «Bisogna implementare gli accordi di Minsk». Lo ha detto Dmitri Medvedev. «Non c'è una tregua, si spara ogni giorno nell'Est del Paese», ha aggiunto. «La strada delle sanzioni non porta da nessuna parte e la situazione non farà altro che peggiorare».

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati