ARS

Voto nei Comuni, in commissione via libera alla legge elettorale

Sicilia, Politica

PALERMO. La commissione Affari istituzionali dell'Ars presieduta da Salvatore Cascio ha esitato oggi il disegno di legge che modifica il sistema elettorale negli enti locali: il testo dovrà adesso passare all'esame dell'aula.

La principali novità riguardano il ritorno dell'effetto trascinamento (se si vota una lista per il consiglio comunale senza indicare la preferenza per il candidato sindaco, il voto viene assegnato automaticamente anche al candidato sindaco collegato alla lista); l'abbassamento del quorum necessario per la sfiducia al sindaco da parte del consiglio (ci si equipara alla legge nazionale passando dai 2/3 alla maggioranza assoluta); si introduce la "decadenza simultanea" (nel caso di decadenza del sindaco decade contemporaneamente anche il consiglio comunale, e viceversa). Il ddl è stato approvato con l'astensione del Movimento 5 Stelle.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati