sanremo 2016, Sicilia, Rubriche
SANREMO DA RIDERE

I comici in vena di amarcord: «Ma dove sono i Camaleonti»?

Patty Pravo ha i capelli a cacocciola, gli occhi come i ci nisi e il suo vero nome è Nicoletta Orsomanno; Miele si veste come Monica Bel lucci in Malena. Aspettando i Jalisse, i comici palermitani anche ieri hanno seguito il festival di Sanremo in diretta su Rgs. Seri? ovviamente no.

«Ho sentito che Miele e Zucchero faranno presto un duetto, ma come si fa per chi soffre di diabete?» si chiede Stefano Piazza con Marco Manera, la nonna di Giovanni Cangialosi e i Bruttos. Sono campanilisti e tifano per Miele. Si va avanti: Michael Leonardi (siciliano anche lui, anche se di seconda generazione) è il figlio illegittimo di Battiato, e Mahmood è un animale appena estinto. Mentre si aspetta chi ha vinto, arriva Daria Biancardi e con lei i «conigli per gli acquisti» ormai famosi di Manera.

Sergio Vespertino fa capolino con un cartoccio di chiacchiere e con lui si riscalda la serata, i comici cominciano a fare i comici. Noemi sveglia un vecchierello in terza fila all'Ariston e promette via etere un vestito color vinaccia di Nero d' Avola, Garko si è messo di nuovo il fard e sbaglia i congiuntivi, Madalina ha un vestito con le penne. Goldrake cantata dagli Zero Assoluto non li fa impazzire, muscia per Vespertino, soft per la Biancardi, e insieme dico no di preferire Lady Oscar cantata dalla Casale. Soltanto Virginia Raffaele nei panni di Donatella Versace li lascia basiti.

Felice La Pulla (Antonio Pandolfo) dallo svincolo per Villabate aspetta un passaggio dai Pooh ma ha saputo che il pulmino è pieno perché c' è anche Riccardo Fogli. Quando appaiono, non li tiene più nessuno, sono emozionati. «Ma Ketty unni s' inniu? Al teatro Ariston stanno smuntando i seggi, Riccardo Fogli somiglia a Doc di Ritorno al futuro, Roby ha le tonsille come palline da pingpong, D' Orazio smonta sempre la batteria. Vabbè, quando arrivano i Camaleonti?». Caccamo e la Iurato al telefono, «Deborah, ti scantasti a rimetterti la tenda del salotto?». Ernesto Maria Ponte e Sergio Vespertino russano ma si svegliano appena entra Dolce nera con il vestito trasparente... Si continua. SI.T.

DAL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA. PER LEGGERE TUTTO ACQUISTA IL QUOTIDIANO O SCARICA LA VERSIONE DIGITALE

Scopri di più nell’edizione digitale

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati