A NEW DELHI

"Faccio saltare tutto in aria", falsa minaccia in una scuola in India

«Ho con me alcune bombe - ha fra l'altro detto - e vi farò saltare tutti in aria. Ho anche un fucile AK-47 e sono nascosto in un bagno»

falsa minaccia, india, NEW DELHI, scuola britannica, Sicilia, Mondo

NEW DELHI. La polizia indiana ha evacuato ieri e perquisito l'edificio della 'British School' di New Delhi senza trovare nulla di insolito dopo che uno sconosciuto ha telefonato al centralino dell'istituzione sostenendo di essere all'interno dell'edificio e di voler fare un massacro. Lo scrive l'agenzia di stampa Pti.

«Ho con me alcune bombe - ha fra l'altro detto - e vi farò saltare tutti in aria. Ho anche un fucile AK-47 e sono nascosto in un bagno». Alla richiesta di dire il suo nome, l'uomo ha risposto di chiamarsi 'Jihad', ed ha riagganciato. I responsabili della scuola hanno immediatamente predisposto l'evacuazione dell'istituto, che si trova nel quartiere
diplomatico di Chanakyapuri, e chiamato la polizia che ha inviato sul posto squadre speciali per una perquisizione durata circa un ora da cui è emerso che in realtà non c'era all'interno
alcun estraneo.

Negli ultimi 15 giorni, scrive da parte sua il quotidiano The Hindu, altre scuole britanniche in diversi Paesi del mondo (Ungheria, Svezia, Norvegia, Giappone e Emirati Arabi Uniti)
hanno ricevuto simili minacce rivelatesi anch'esse false.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati