Mercoledì, 20 Febbraio 2019
A CREMONA

Cacciatore spara a un fagiano ma colpisce il fratello: morto sul colpo

CREMONA. Ha sparato per colpire un fagiano e ha ucciso il fratello. Luigi Agosti, 74 anni, è morto, secondo una prima ricostruzione, a causa di un incidente di caccia. La tragedia è avvenuta stamani in aperta campagna, ad Agnadello, in provincia di Cremona, nei pressi della strada bassa per Rivolta d'Adda.

Agosti si trovava a caccia con il fratello Fiorenzo (65 anni). Quando un fagiano si è alzato in volo Fiorenzo ha sparato centrando in pieno petto il fratello.Agosti si trovava a caccia con il fratello Fiorenzo. Quest'ultimo stava camminando lungo una strada sterrata (vicino ad una azienda agricola situata non lontano dalla zona industriale) mentre Luigi era in mezzo a un campo. Improvvisamente un fagiano si è alzato in volo e Fiorenzo ha sparato centrando in pieno petto il fratello.

Il 74enne è morto sul colpo. È rimasto ferito a un occhio da un pallino anche un giovane che si trovava a caccia con i due fratelli. Le sue condizioni non sarebbero gravi. Sul posto sono intervenuti, per i rilievi e per ricostruire la dinamica dell'accaduto, i carabinieri di Rivolta d'Adda e la polizia provinciale.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X