accordo, azioni, edilizia, Heidelberg, industria, Italcementi, tedeschi, Sicilia, Economia
INDUSTRIA

Italcementi diventa "tedesca", azioni cedute ad Heidelberg: il settore vola in borsa

MILANO. Italmobiliare conferma in una nota l'accordo con HeidelbergCement che «prevede l'acquisto della partecipazione detenuta nel capitale azionario di Italcementi a un prezzo di 10,60 euro per azione, che rappresenta un premio del 70,6% rispetto al prezzo di Borsa degli ultimi 3 mesi, per un valore complessivo di 1.666 milioni».

L'accordo - che darà vita al primo gruppo mondiale negli aggregati, il secondo nel cemento e il terzo nel calcestruzzo - prevede l'assegnazione ad Italmobiliare, come parte del corrispettivo di acquisto, di una quota del capitale di HeidelbergCement, a scelta di Italmobiliare, compresa fra il circa 4% e il 5,3% - tramite aumento di capitale riservato - che corrisponde a un controvalore di 560 e 760 milioni.

Con questa partecipazione azionaria Italmobiliare diverrà il secondo azionista industriale di HeidelbergCement, con un rappresentante all'interno del Consiglio di Sorveglianza. Successivamente al closing dell'operazione, HeidelbergCement sarà tenuta ad effettuare un'Offerta pubblica di acquisto obbligatoria per cassa sul restante capitale di Italcementi al medesimo prezzo per azione pagato a Italmobiliare.

Italmobiliare, nell'ambito della stessa operazione, si impegna ad acquistare da Italcementi le attività nel settore delle energie rinnovabili (Italgen) e nell'eprocurement (BravoSolution). «Oltre a mantenere una forte presenza nel settore dei materiali da costruzione, con la partecipazione in HeidelbergCement, Italmobiliare rafforzerà così il proprio portafoglio di investimenti industriali che si affiancano alle partecipazioni già detenute nel settore dell'imballaggio alimentare (SirapGema) e in altri comparti diversificati», afferma la nota della holding che fa capo ai Pesenti. Al closing dell'operazione, Italmobiliare potrà contare su circa 670-870 milioni di euro di cassa, in funzione della quota sottoscritta in HeidelbergCement.

BORSA. La vendita di Italcementi alla tedesca Heidelberg con un'operazione che valorizza l'intero gruppo dei Pesenti 7 miliardi mette le ali ai titoli del settore a Piazza Affari in un mercato che aggiorna le valutazioni e specula su altri possibili deal. Sul listino principale Buzzi Unicem è la migliore con una guadagno del 6,45% mentre tra i titoli minori Cementir è ferma al rialzo (+6,58% il prezzo teorico). Italcementi intanto vola (+50%) verso il prezzo d'Opa.(

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati