"O generosa!", Giovanni Allevi firma l’inno della serie A di calcio - Video

ROMA. Giovanni Allevi firma l’inno della Lega Serie A. "O generosa!" è il titolo della composizione che risuonerà negli stadi ad apertura delle competizioni della Lega Serie A.

Si tratta di una composizione polifonica per coro a quattro voci e orchestracon testo in latino e in inglese, nel quale Allevi, fedele al suo stile, fonde tradizione e innovazione. Pur essendo una composizione originale contemporanea, “O Generosa!” contiene continui riferimenti alla Musica Antica, soprattutto alla tradizione polifonica monteverdiana, ma anche incursioni nelle ritmiche "progressive" a noi più vicine; quattrocento anni di storia condensati in tre minuti!

“Il testo di ‘O Generosa!’ è centrato sull’invocazione di una forza nobile e pura, di cui deve essere detentore il campione di una disciplina sportiva. La nobiltà d’animo può però trascendere l’ambito agonistico e rivolgersi ad ogni aspetto dell’agire umano, assumendo valore universale. – afferma il compositore Giovanni Allevi - Oggi più che mai, ogni strato della società e del nostro essere è attraversato dall’incertezza; ma non per questo dobbiamo rinunciare a tendere ad un ideale di purezza interiore ed onestà, come il kantiano principio regolativo della massima realizzazione di sé. Essere vincitore, dunque, non è solo l’esito di una competizione sportiva, ma significa essere campioni nella vita, nel cuore prima di tutto!”

“L’idea di comporre un inno per le nostre partite nasce dal desiderio di unire due pilastri della cultura italiana che ci identificano nel mondo, l'amore per il calcio e la grande tradizione musicale – ha commentato il Presidente della Lega Serie A Maurizio Beretta -. E’ un onore che un artista come Giovanni Allevi, compositore, pianista e direttore d’orchestra famoso in tutto il mondo, abbia sposato con grande entusiasmo il nostro progetto per la realizzazione del nuovo inno del campionato. O Generosa! racchiude i valori della lealtà, della correttezza e della sportività, da sempre alla base della nostra attività sportiva, e diventerà la musica che contraddistinguerà tutte le nostre competizioni ufficiali.

Dal punto di vista tecnico-musicale “O Generosa!” è una composizione polifonica per coro a quattro voci e orchestra, formalmente affine al Madrigale Italiano Cinquecentesco. Il suo incedere, a tratti declamato, a tratti contrappuntistico, ha lo scopo di esaltare il testo encomiastico delle nobili virtù sportive ed umane, per essere “campioni nella vita e nel cuore prima di tutto”, come afferma lo stesso Allevi. I valori universali trattati si esprimono attraverso le due lingue internazionali per eccellenza, nel passato e nella contemporaneità, il latino, lingua madre del nostro Italiano, e l'inglese.

Il testo di “O Generosa!” è stato scritto integralmente dallo stesso Giovanni Allevi, che si è avvalso anche della preziosa supervisione del latinista Dott. Franco Sanna, membro della Sodalitas Latina Mediolanensis, docente del laboratorio di Multimedialità e Studi Letterari presso l'Università degli Studi di Milano.

“Il Latino, lingua madre del nostro Italiano, per tanti secoli fu la lingua universale dell’Europa, e ancora oggi è vitale e perfetto per esprimere l’aspirazione a ideali alti, nobili e condivisi. - afferma Franco Sanna -  Il registro linguistico del testo vuole essere lontano dall’imitazione dei classici e vicino alla sensibilità moderna. La parola Magnitudo subito fa pensare a una nuova virtù cardinale, la Magnitudo animi,  adatta ai nostri tempi: abbiamo bisogno di ampiezza di vedute, di generosità, di alti obiettivi cui tendere, elevandoci sopra le ripetitive miserie della cronaca. Solo con l’onestà il vincitore potrà raggiungere una gioia inimmaginabile”.

Dopo essere stata commissionata direttamente dalla Lega Serie A al compositore M° Giovanni Allevi, “O Generosa!” è stata registrata sotto la direzione dello stesso compositore, nei celebri studi Officine Meccaniche di Milano, con il Coro dell'Opera di Parma, noto per la sua potenza ed espressività verdiana, e con l’Orchestra Sinfonica Italiana che raccoglie professori provenienti dalle più prestigiose e storiche istituzioni nazionali tra cui l'Orchestra del Maggio Musicale Fiorentino, l'Orchestra del Teatro Carlo Felice di Genova, l'Orchestra del Teatro dell'Opera di Roma.

Il Coro dell’Opera di Parma è stato preparato dal M° Emiliano Esposito. Una parte fondamentale dell’orchestrazione è affidata al suono barocco del “Trombino in La”, che per l'occasione ha visto la straordinaria partecipazione del M° Stefano Benedetti, già Prima Tromba dell'Orchestra del Teatro alla Scala di Milano.

Queste le parole del testo:

Oh forza nobile!
Oh nobile, vieni da noi!
Gloria al vincitore,
il suo cuore si muove sempre con onestà.

Gloria al vincitore
Gloria al vincitore
Gloria al vincitore
Custodisci la tua anima
affinché si astenga dalla corruzione,
riceverai una gioia inaspettata
Oh nobile!

Gloria, a te dico, Alleluia!
vincitore sarai nel tuo cuore
Gloria, a te dico, Alleluia!
vincitore sarai nel tuo cuore
sempre lo sarai.

© Riproduzione riservata

TAG: ,

PERSONE:

Correlati