braccialetti rossi, televisione, Sicilia, Cultura
TELEVISIONE

Braccialetti Rossi, tutte le novità della terza serie

GIFFONI VALLE PIANA (SALERNO). "Sarà una nuova stagione ricca di sorprese e sviluppi inattesi". Lo ha assicurato - in un videomessaggio - il regista della serie tv 'Braccialetti Rossi', in onda su Rai1, Giacomo Campiotti nel corso di un incontro al quale hanno partecipato i protagonisti della fiction nell'ultima giornata della 45esima edizione del Giffoni Film Festival.

"Nella prossima terza serie, che andrà in onda in primavera - ha annunciato Campiotti dal Giffoni - vedrete se tra Vale (Brando Pacitto) e Nina (Denise Tantucci) ci sarà qualcosa che andrà oltre l'amicizia. Inoltre, chissà, per Toni (Pio Luigi Piscicelli) potrebbe esserci un nuovo amore, mentre per Leo (Carmine Buschini) e Cris (Aurora Ruffino) bisognerà capire come andrà la loro storia. Ma le sorprese non finiranno qui. Leo dovrà continuare la sua battaglia contro la malattia, ma sarà impegnato anche con un'altra lotta particolare. Una specie di spy story lo riguarderà dal momento che - rimarca il regista - un qualcosa del suo passato tornerà nella sua vita. Voglio rassicurare tutti che Davide (Mirko Trovato) continuerà a far parte della serie, anzi, avrà un ruolo e una missione speciale. Avremo anche qualche perdita, ma questo porterà a sviluppi importanti per la serie. Vedremo che i ragazzi costringeranno gli adulti a prendersi le proprie responsabilità".

I protagonisti della serie, dopo la conferenza stampa con i giornalisti hanno incontrato i propri fan in un attesissimo Meet & Greet.

"Spesso - dicono - veniamo contattati da bambini e ragazzi che ci confessano di non vergognarsi più di andare a scuola o di uscire senza capelli per via della chemio o della malattia. Sappiamo di ospedali dove i piccoli pazienti hanno creato il gruppo «Braccialetti Rossi» e questo è il vero successo che ci gratifica. Questa serie rappresenta un inno alla vita".

La chiusura della conferenza stampa, condotta da Tonino Pinto, è stata affidata alla piccola e solare Cloe Romagnoli, che nella fiction interpreta Flam, un bimba affetta da cecità. Nella sua innocenza e nel suo candore fanciullesco, dopo aver ringraziato Giffoni, ha salutato con il loro motto di coraggio e forza "Watanka".

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati