Mondiali 2018, Conte: girone duro ma stimolante - Video

ROMA. Un girone che fino all'estrazione della Spagna era da considerare facile, poi quell'urna poco benevola ha complicato le cose: comunque i pluridecorati iberici devono essere uno stimolo, intanto però bisogna concentrarsi su Euro 2016. Per il Mondiale russo in fondo c'è ancora tempo. Il pensiero del ct Antonio Conte è la sintesi migliore dell'esito del sorteggio mondiale di San Pietroburgo, in cui l'Italia ha trovato nel gruppo G delle eliminatorie europee Albania, Israele, Macedonia e Liechtenstein, oltre alla Roja. Sarà anche in fase di rinnovamento dopo il fiasco del Mondiale brasiliano, ma la Spagna che sarà rivale degli azzurri rimane un osso molto duro, soprattutto tenendo conto che guadagnerà l'accesso diretto a Russia 2018 soltanto la vincitrice del girone.

© Riproduzione riservata